Introduzione

Slack è una delle piattaforme di collaborazione più popolari al mondo che riunisce tutte le tue comunicazioni. Le conversazioni in Slack sono organizzate in canali. Puoi creare canali per i tuoi team, progetti, argomenti o qualsiasi altro scopo per organizzare le informazioni e le conversazioni. Puoi cercare tutto ciò che è stato pubblicato nei canali o nei tuoi messaggi. Slack ti consente anche di parlare con i tuoi compagni di squadra tramite chiamate audio o video e condividere documenti, immagini, video e altri file.

Slack non è un'applicazione open source e non è inclusa nei repository CentOS.

Questo tutorial ti guiderà su come installare Slack su CentOS 7.

Prerequisiti

I seguenti comandi presuppongono che si sia effettuato l'accesso come utente con privilegi sudo.

Completare i seguenti passi per installare Slack su CentOS 8.

Scaricare Slack

Apri il tuo terminale usando la scorciatoia da tastiera Ctrl+Alt+T o facendo clic sull'icona del terminale.

Visita la pagina di download di Slack per Linux e scarica il .RPM (64-BIT) file Slack più recente . Se si preferisce la riga di comando, utilizzare il seguente comando wget per scaricare il file.

Installa wget se non è già installato:

sudo yum install wget

Scarica Slack:

wget https://downloads.slack-edge.com/linux_releases/slack-4.2.0-0.1.fc21.x86_64.rpm

Installa Slack

Una volta completato il download, installa il pacchetto rpm di Slack eseguendo il comando seguente:

sudo yum localinstall ./slack-*.rpm

Avviare Slack

Ora che Slack è stato installato sul desktop CentOS, puoi avviarlo dalla riga di comando digitando slack o facendo clic sull'icona Slack (Activities → Slack).

Quando avvii Slack per la prima volta, viene visualizzata una finestra di login.

Da qui puoi accedere a un'area di lavoro di cui sei già membro o creare una nuova area di lavoro e iniziare a collaborare con i tuoi amici e colleghi sviluppatori.

Aggiornamento lento

Durante il processo di installazione, il repository Slack ufficiale verrà aggiunto al tuo sistema. Utilizzare il comando cat per verificare il contenuto del file:

cat /etc/yum.repos.d/slack.repo

Dovresti ricevere un messaggio di output simile al seguente:

[slack]
name=slack
baseurl=https://packagecloud.io/slacktechnologies/slack/fedora/21/x86_64
enabled=1
gpgcheck=0
gpgkey=https://packagecloud.io/gpg.key
sslverify=1
sslcacert=/etc/pki/tls/certs/ca-bundle.crt

Ciò garantisce che l'installazione di Slack verrà aggiornata automaticamente quando viene rilasciata una nuova versione tramite lo strumento di aggiornamento software standard del desktop.

Conclusione

In questo tutorial, hai imparato come installare Slack sul desktop CentOS 8. Per ulteriori informazioni su come utilizzare Slack, visitare la pagina della documentazione ufficiale di Slack.