Aiutaci a continuare a fornirti tutorial gratuiti e di qualità disattivando il blocco degli annunci, altrimenti abbonati al nostro sito.

Come configurare PostgreSQL per consentire le connessioni remote

23 set 2021 2 min di lettura
Come configurare PostgreSQL per consentire le connessioni remote
Indice dei contenuti

Introduzione

Un database relazionale open source e basato su oggetti PostgreSQL, fornisce all'utente l'implementazione di SQL ed è comunemente ospitato su Linux. Con PostgreSQL gli utenti possono espandere il sistema definendo tipi di dati personali, funzioni e operatori.

PostgreSQL è utilizzato da molte grandi aziende per salvare e archiviare i propri dati per varie applicazioni e supporta varie interfacce di programmazione oltre a video, testi e immagini. In questo articolo esamineremo prima l'installazione di PostgreSQL su Ubuntu 20.04, quindi lo configureremo per consentire la connessione remota.

Prerequisiti

Questo articolo presuppone che tu abbia già in esecuzione un server PostgreSQL sul tuo sistema. In caso contrario, utilizzare uno dei collegamenti seguenti per installare il server del database PostgreSQL sul sistema.

  1. Installazione di PostgreSQL su Ubuntu 20.04
  2. Installazione di PostgreSQL su CentOS 8

Trovare il file di configurazione

Per installare PostgreSQL sul nostro sistema dobbiamo aggiornare il nostro repository e per questo eseguire il comando seguente:

sudo -u postgres psql -c "SHOW config_file;" 
Output:

               config_file
-----------------------------------------
 /etc/postgresql/13/main/postgresql.conf
(1 row)

È necessario modificare l'indirizzo di ascolto nel file postgresql.conf di configurazione visualizzato nell'output del comando. Inoltre, è necessario modificare "pg_hba.conf" nella stessa directory per consentire l'accesso remoto.

Configurare PostgreSQL per consentire le connessioni remote

Per consentire a tutti gli indirizzi IP di connettersi al server PostgreSQL, dobbiamo configurare il file e apportare alcune modifiche, per questo hai individuato il file di configurazione nel passaggio precedente.

Configurare postgresql.conf:

Ora dobbiamo aprire il file e apportare alcune modifiche per consentire la connessione remota. Per aprire il file devi usare il comando nano oppure puoi eseguire il comando nel terminale che viene fornito di seguito:

sudo nano /etc/postgresql/13/main/postgresql.conf 

Questo comando aprirà questo file e in esso dovrai cercare "listen_addresses" e aggiungere la seguente riga:

#listen_addresses = 'localhost'
listen_address = '*'

Tutto quello che devi fare è cambiare l'indirizzo di ascolto da localhost a "*" o aggiungere una nuova riga come mostrato sopra. Ciò consentirà a ogni indirizzo IP di essere connesso al server del database, o se si desidera specificare alcuni IP particolari, è possibile digitarli con spazi tra ciascun indirizzo IP.

Configurare pg_hba.conf:

Per consentire agli utenti che vogliamo di essere collegati al database, dobbiamo apportare modifiche al file "pg_hba.conf" . Questo file sarà disponibile nella stessa directory di cui sopra.

Ora apri il file usando il comando fornito di seguito:

sudo nano /etc/postgresql/13/main/pg_hba.conf 

Nel file devi aggiungere le seguenti righe nel file:

# TYPE  DATABASE	USER	ADDRESS   	METHOD
host    all     	all     0.0.0.0/0       md5
host    all             all     :/0             md5

Salva il file di configurazione e chiudilo. Ora, riavvia il database eseguendo il comando indicato di seguito:

sudo systemctl restart postgresql 

Ora apri semplicemente la porta "5432" nel firewall e sei pronto per vedere tutti i database e puoi collegarti da qualsiasi indirizzo IP al server di PostgreSQL:

sudo ufw allow 5432 

Questo è tutto. Il tuo server di database PostgreSQL è accessibile da host remoti.

Conclusione

Il database PostgreSQL è impostato di default per legarsi con localhost che limita l'altro indirizzo IP e host per connettersi o avere accesso al server PostgreSQL. In questo articolo, ti abbiamo guidato attraverso la configurazione di PostgreSQL per consentire la connessione remota in modo che altri IP possano legarsi al server. In questo modo, altri host possono facilmente vedere l'elenco dei database e connettersi al server PostgreSQL in remoto.

Supportaci se ti piacciono i nostri contenuti. Grazie.

Buy me a coffeeBuy me a coffee

Partecipa alla conversazione

Sostienici con una donazione.

Successivamente, completa il checkout per l'accesso completo a Noviello.it.
Bentornato! Accesso eseguito correttamente.
Ti sei abbonato con successo a Noviello.it.
Successo! Il tuo account è completamente attivato, ora hai accesso a tutti i contenuti.
Operazione riuscita. Le tue informazioni di fatturazione sono state aggiornate.
La tua fatturazione non è stata aggiornata.