Introduzione

In questo articolo, ti mostreremo come determinare la tua directory di lavoro corrente usando il comando pwd.

Directory di lavoro corrente

La Current Working Directory è la directory in cui l'utente sta attualmente lavorando. Ogni volta che interagisci con il tuo prompt dei comandi, lavori all'interno di una directory.

Per impostazione predefinita, quando accedi al tuo sistema Linux, la tua directory di lavoro corrente è impostata sulla tua home directory. Per modificare la directory di lavoro utilizzare il comandocd.

Ad esempio, per modificare la directory di lavoro corrente in /tmp digitare:

cd /tmp

Se si dispone di un prompt personalizzato bash o zsh, nel prompt della shell potrebbe essere visualizzato il percorso della directory di lavoro corrente.

[email protected]:/tmp#

Comando pwd

Il comando pwd mostra la directory di lavoro corrente. È uno dei comandi più basilari e usati di frequente in Linux. Quando viene invocato, il comando stampa il percorso completo della directory di lavoro corrente.

pwdè un comando integrato nella maggior parte delle shell moderne come bash e zsh. Il suo comportamento è leggermente diverso dall'eseguibile autonomo /bin/pwd. È possibile utilizzare il comando type per visualizzare tutte le posizioni contenenti pwd:

type -a pwd
pwd is a shell builtin
pwd is /bin/pwd

Come puoi vedere dall'output seguente, il comando pwd integrato nella shell ha la priorità sull'eseguibile autonomo e viene usato ogni volta che scrivi pwd. Se si desidera utilizzare il binario pwd autonomo, digitare il percorso completo del file /bin/pwd.

Trovare la directory di lavoro corrente

Per scoprire in quale directory ti trovi attualmente, digita pwd nel terminale:

pwd

L'output sarà simile al seguente:

/home/noviello

Quello che pwd fa è stampare la variabile d'ambiente PWD .

Otterrai lo stesso output se digiti:

echo $PWD
/home/noviello

Il comando pwd può accettare solo due argomenti:

  • -L( --logical) - Non risolve i collegamenti simbolici.
  • -P( --physical) - Visualizza la directory fisica, senza collegamenti simbolici.

Per impostazione predefinita, non viene utilizzata alcuna opzione, pwd si comporta come se l'opzione -L fosse specificata.

Per illustrare meglio come funziona l'opzione -P, creiamo una directory e un link simbolico che punta alla directory:

mkdir /tmp/directory
ln -s /tmp/directory /tmp/symlink

Ora se navighi nella directory /tmp/symlink e digiti pwd nel terminale:

pwd

L'output mostrerà che la tua directory di lavoro corrente è /tmp/symlink:

/tmp/symlink

Se si esegue lo stesso comando utilizzando l'opzione -P:

pwd -P

Il comando stamperà la directory a cui punta il link simbolico:

/tmp/directory

Conclusione

La directory di lavoro corrente è la directory da cui si invocano i comandi nel proprio terminale.

Il comando pwd viene utilizzato per visualizzare la directory di lavoro corrente.