Introduzione

Il comando head stampa le prime righe (10 righe per impostazione predefinita) di uno o più file o dati convogliati sull'output standard.

In questo tutorial, spiegheremo come utilizzare l'utility head di Linux attraverso esempi pratici e spiegazioni dettagliate delle opzioni head più comuni.

Sintassi del comando Head

La sintassi per il comando head è la seguente:

head [OPTION]... [FILE]...
  • OPTION- opzioni head . Esamineremo le opzioni più comuni nelle prossime sezioni.
  • FILE- Zero o più nomi di file di input. Se non viene specificato FILE o quando FILE è -, head leggerà l'input standard.

Usare il comando Head

Nella sua forma più semplice se usato senza alcuna opzione, il comando head visualizzerà le prime 10 righe.

head filename.txt

Visualizzare un numero specifico di linee

Utilizzare l'opzione -n( --lines) seguita da un numero intero che specifica il numero di righe da mostrare:

head -n <NUMBER> filename.txt

Puoi omettere la lettera n e usare solo il trattino -  e il numero (senza spazi tra loro).

Per visualizzare le prime 30 righe di un file chiamato filename.txt, digitare:

head -n 30 filename.txt

Quanto segue produrrà lo stesso risultato dei comandi precedenti:

head -30 filename.txt

Visualizzare un numero specifico di byte

L'opzione -c( --bytes) consente di stampare un numero specifico di byte:

head -c <NUMBER> filename.txt

Ad esempio, per visualizzare i primi 100 byte di dati dal file denominato filename.txt, digitare:

head -c 100 filename.txt

È inoltre possibile utilizzare un suffisso moltiplicatore dopo il numero per specificare il numero di byte da visualizzare. b lo moltiplica per 512, kBlo moltiplica per 1000, K lo moltiplica per 1024, MB lo moltiplica per 1000000, M lo moltiplica per 1048576 e così via.

Il seguente comando visualizzerà i primi cinque kilobyte (2048) del file filename.txt:

head -c 5k filename.txt

Visualizzare più file

Se vengono forniti più file come input per il comando head, verranno visualizzate le prime dieci righe di ciascun file fornito.

head filename1.txt filename2.txt

È possibile utilizzare le stesse opzioni di quando si visualizza un singolo file.

Questo esempio mostra le prime 20 righe dei file filename1.txt e filename2.txt:

head -n 20 filename1.txt filename2.txt

Quando viene utilizzato più di un file, l'output precede ciascuno con un'intestazione che mostra il nome del file.

Usare Head con altri comandi

Il comando head può essere utilizzato in combinazione con altri comandi reindirizzando l'output standard da e verso altre utility mediante pipe.

Il comando seguente eseguirà l'hashing della variabile di ambiente $RANDOM, visualizzerà i primi 32 byte e una stringa casuale di 24 caratteri:

echo $RANDOM | sha512sum | head -c 24 ; echo

Conclusione

Ormai dovresti avere una buona conoscenza di come usare il comando head di Linux.