Introduzione

Strumenti da riga di comando come "top" rendono difficile il monitoraggio dell'utilizzo della CPU e dell'utilizzo della memoria. VTOP è un software di monitoraggio da terminale libero e open-source, semplice, potente ed estensibile scritto in Node.js.

È progettato per consentire agli utenti di visualizzare facilmente l'utilizzo della CPU in applicazioni multi-processo (quelle che hanno un processo principale e processi secondari, ad esempio NGINX, Apache, Chrome, ecc.). vtop semplifica inoltre la visualizzazione di picchi nel tempo e l'utilizzo della memoria.

vtop utilizza i caratteri Braille Unicode per disegnare e visualizzare grafici sull'utilizzo di CPU e memoria, aiutandoti a visualizzare picchi. Inoltre, raggruppa i processi con lo stesso nome (processi master e tutti i processi figlio) insieme.

In questo articolo, vedremo come installare lo strumento di monitoraggio vtop su Ubuntu 20.04 LTS Focal Fossa

Prerequisiti

Come prerequisito, sul tuo sistema devono essere installati Node.js e NPM, altrimenti consulta questa guida:

Se desideri installare VTOP su un server in remoto continua a leggere, altrimenti salta il primo paragrafo "Connessione al Server" e leggi il successivo.

Connessione al Server

Per accedere al server, è necessario conoscere l'indirizzo IP. Avrai anche bisogno dell'username e della password per l'autenticazione. Per connettersi al server come utente root digitare il seguente comando:

ssh [email protected]_DEL_SERVER

Successivamente sarà necessario inserire la password dell'utente root.

Se non utilizzate l'utente root potete connettervi con un'altro nome utente utilizzando lo stesso comando, quindi modificare root con il vostro nome_utente:

ssh [email protected]_DEL_SERVER

Successivamente vi verrà chiesto di inserire la password del vostro utente.

La porta standard per connettersi tramite ssh è la 22, se il vostro server utilizza una porta diversa, sarà necessario specificarla utilizzando il parametro -p, quindi digitare il seguente comando:

ssh [email protected]_DEL_SERVER -p PORTA

Installare vtop

Dopo aver installato Node.js e NPM nel sistema, eseguire il comando seguente per installare vtop. Utilizzare il comando sudo se necessario per ottenere i privilegi di root per l'installazione del pacchetto.

sudo npm install -g vtop

Dopo aver installato vtop , eseguire il comando seguente per avviarlo:

vtop

Di seguito vediamo le scorciatoie da tastiera di vtop:

  • u aggiornamenti all'ultima versione di vtop .
  • k oppure freccia su per spostarsi in alto nell'elenco dei processi.
  • j oppure la freccia giù si sposta in basso nell'elenco dei processi.
  • g ti porta in cima all'elenco dei processi.
  • G ti porta alla fine della lista.
  • dd uccide tutti i processi in quel gruppo (devi prima selezionare il nome del processo).

Per modificare la combinazione di colori, utilizzare l'opzione --theme. Puoi scegliere uno qualsiasi dei temi disponibili (cid, becca, brew, certs, dark, gooey, gruvbox, monokai, nord, parallax, seti, and wizard), ad esempio:

vtop --theme parallax

Per impostare l'intervallo tra gli aggiornamenti (in millisecondi), utilizzare l'opzione --update-interval. In questo esempio, 20 millisecondi equivalgono a 0,02 secondi:

vtop --update-interval 20

Puoi anche impostare vtop per chiudersi dopo alcuni secondi, usando l'opzione --quit-after come mostrato di seguito.

vtop --quit-after 5

Per ottenere assistenza su vtop, eseguire il comando seguente:

vtop -h

Conclusione

Abbiamo visto come installare vtop su Ubuntu 20.04 LTS Focal Fossa. Vtop ha molte funzionalità, tra cui la misurazione delle richieste del server, voci di registro, ecc.