Introduzione

WonderCMS è un sistema di gestione dei contenuti gratuito, open source, semplice e leggero per la creazione di siti Web e blog semplici. È un CMS flat-file e non richiede alcun database. Il processo di installazione è molto semplice e non richiede alcuna configurazione iniziale. Offre un ricco set di funzionalità tra cui, supporto WYSIWYG, framework CSS flessibile, SEO friendly e molti altri.

In questo tutorial, ti mostreremo come installare WonderCMS su CentOS 8.

Prerequisiti

Se desideri installare WonderCMS su un server in remoto continua a leggere, altrimenti salta il primo paragrafo "Connessione al Server" e leggi il successivo.

Connessione al Server

Per accedere al server, è necessario conoscere l'indirizzo IP. Avrai anche bisogno dell'username e della password per l'autenticazione. Per connettersi al server come utente root digitare il seguente comando:

ssh [email protected]_DEL_SERVER

Successivamente sarà necessario inserire la password dell'utente root.

Se non utilizzate l'utente root potete connettervi con un'altro nome utente utilizzando lo stesso comando, quindi modificare root con il vostro nome_utente:

ssh [email protected]_DEL_SERVER

Successivamente vi verrà chiesto di inserire la password del vostro utente.

La porta standard per connettersi tramite ssh è la 22, se il vostro server utilizza una porta diversa, sarà necessario specificarla utilizzando il parametro -p, quindi digitare il seguente comando:

ssh [email protected]_DEL_SERVER -p PORTA

Installare Apache e PHP

Innanzitutto, installa il server web Apache, PHP e altre estensioni PHP con il seguente comando:

sudo dnf install httpd php php-mysqlnd php-curl php-opcache php-xml php-xmlrpc php-gd php-mbstring php-zip php-json wget nano unzip git -y

Una volta completata l'installazione, apri il file php.ini e modifica alcune impostazioni:

sudo nano /etc/php.ini

Cerca e modifica i seguenti valori:

memory_limit = 128M
post_max_size = 32M
upload_max_filesize = 16M
max_execution_time = 300
date.timezone = Asia/Kolkata

Salva e chiudi il file al termine.

Quindi, avviare il servizio Apache e abilitare l'esecuzione automatica dopo un riavvio del server con i seguenti comandi:

sudo systemctl start httpd
sudo systemctl enable httpd

Scaricare WonderCMS

Innanzitutto entra nella cartella di Apache con il comando cd e successivamente scarica l'ultima versione di WonderCMS dal repository Git:

cd /var/www/html
sudo git clone https://github.com/robiso/wondercms.git

Una volta completato il download, concedere le autorizzazioni appropriate alla directory scaricata con i comandi seguenti:

sudo chown -R apache:apache /var/www/html/wondercms
sudo chmod -R 775 /var/www/html/wondercms

Configurare Apache per WonderCMS

Innanzitutto, crea un nuovo file di configurazione dell'host virtuale Apache per WonderCMS con il seguente comando:

sudo nano /etc/httpd/conf.d/wondercms.conf

Aggiungi le seguenti righe:

<VirtualHost *:80>
  ServerName NOME_DOMINIO.it
  DirectoryIndex index.php
  DocumentRoot /var/www/html/wondercms  
  Redirect /wondercms/loginURL /loginURL

  ErrorLog /var/log/httpd/NOME_DOMINIO.it-error.log
  CustomLog /var/log/httpd/NOME_DOMINIO.it-access.log combined

  <Directory /var/www/html/wondercms>
      Options FollowSymLinks
      AllowOverride All
      Require all granted
  </Directory>

</VirtualHost>

Salva e chiudi il file. Quindi, riavvia il servizio Apache con il seguente comando:

sudo systemctl restart httpd

Puoi anche controllare lo stato del servizio Apache con il seguente comando:

sudo systemctl status httpd

Dovresti vedere il seguente output:

● httpd.service - The Apache HTTP Server
   Loaded: loaded (/usr/lib/systemd/system/httpd.service; enabled; vendor preset: disabled)
  Drop-In: /usr/lib/systemd/system/httpd.service.d
           └─php-fpm.conf
   Active: active (running) since Sun 2020-03-29 00:27:10 CET; 3s ago
     Docs: man:httpd.service(8)
 Main PID: 4830 (httpd)
   Status: "Started, listening on: port 80"
    Tasks: 213 (limit: 12251)
   Memory: 24.5M
   CGroup: /system.slice/httpd.service
           ├─4830 /usr/sbin/httpd -DFOREGROUND
           ├─4831 /usr/sbin/httpd -DFOREGROUND
           ├─4832 /usr/sbin/httpd -DFOREGROUND
           ├─4833 /usr/sbin/httpd -DFOREGROUND
           └─4834 /usr/sbin/httpd -DFOREGROUND

Configura Firewall e SELinux (Opzionale)

Successivamente, sarà necessario creare una regola firewall, se hai il firewall su CentOS attivo) per consentire il servizio HTTP e HTTPS da reti esterne. Puoi permetterlo con il seguente comando:

sudo firewall-cmd --permanent --add-service=http
sudo firewall-cmd --permanent --add-service=https
sudo firewall-cmd --reload

Successivamente, dovrai configurare SELinux per WonderCMS. Puoi configurare SELinux usando i seguenti comandi:

sudo setsebool httpd_can_network_connect on -P
sudo chcon -R -u system_u -t httpd_sys_rw_content_t -r object_r /var/www/html/wondercms

Infine, riavvia il servizio Apache per applicare le modifiche:

sudo systemctl restart httpd

Accedere a WonderCMS

Ora, apri il tuo browser web e digita l'URL https://TUO_DOMINIO.it. Verrai reindirizzato alla home page di WonderCMS:

Ora, copia la password dalla pagina sopra e fai clic sul pulsante Click to login.

Incolla la password e fai clic sul pulsante Login.

Quindi, fai clic su Settings => Security.

Modifica l'URL di accesso, la password e fai clic sul pulsante CHANGEPASSWORD.

L'installazione è terminata. Consiglio di leggere il seguente tutorial per installare gratuitamente l'HTTPS su CentOS 8 con Apache: Come installare Let's Encrypt per Apache su CentOS 8 Linux.

Conclusione

Congratulazioni! hai installato e protetto con successo WonderCMS su CentOS 8. Ora puoi ospitare facilmente il tuo blog e sito Web utilizzando WonderCMS.