Introduzione

VMware è una soluzione di virtualizzazione matura e stabile che consente di eseguire più sistemi operativi isolati su un singolo computer.

Con VMware Workstation Player è possibile creare ed eseguire le proprie macchine virtuali e valutare il software distribuito come dispositivo virtuale da numerosi fornitori di software disponibili da VMware's Solution Exchange.

VMware Workstation Player non è open source ed è gratuito solo per uso personale non commerciale. Se stai cercando una piattaforma di virtualizzazione open source, dovresti provare VirtualBox di Oracle.

Questo tutorial spiega come installare VMware Workstation Player su Ubuntu 18.04. Le stesse istruzioni valgono per Ubuntu 16.04 e qualsiasi altra distribuzione basata su Debian, inclusi Debian, Linux Mint e Elementary OS.

Prerequisiti

Prima di continuare con questo tutorial, assicurati di aver effettuato l'accesso come utente con privilegi sudo.

Per una corretta installazione e funzionamento di VMware Workstation Player, il sistema deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • CPU a 64 bit da 1,3 GHz o più veloce.
  • Consigliati almeno 2 GB di memoria RAM/4 GB di RAM.

Installare VMware Workstation Player su Ubuntu

Procedere come segue per installare VMware Workstation Player su Ubuntu 18.04:

Apri il tuo terminale usando la scorciatoia da tastiera Ctrl+Alt+T o facendo clic sull'icona del terminale e installa le dipendenze di compilazione digitando:

sudo apt update
sudo apt install build-essential linux-headers-generic

Scaricare VMware Workstation Player

Per scaricare la versione più recente di VMware Workstation Player è possibile visitare la pagina dei download di VMware e scaricare il pacchetto di installazione con il browser Web oppure utilizzare il comando wget seguente:

wget --user-agent="Mozilla/5.0 (X11; Linux x86_64; rv:60.0) Gecko/20100101 Firefox/60.0" https://www.vmware.com/go/getplayer-linux

Una volta completato il download, esegui il file di installazione eseguendo il comando chmod:

chmod +x getplayer-linux

Al momento della stesura di questo articolo, l'ultima versione di VMware Workstation Player è la versione 15.x.

Installare VMware Workstation Player

L'installazione è piuttosto semplice, basta seguire le istruzioni sullo schermo.

Avviare la procedura guidata di installazione digitando:

sudo ./getplayer-linux

Verrà visualizzata la schermata che mostra i termini nel contratto di licenza, fare clic sul pulsante Next.

Successivamente, ti verrà chiesto se desideri verificare la disponibilità di aggiornamenti del prodotto all'avvio. Fai la tua selezione e fai clic sul pulsante Next.

Il Programma di miglioramento dell'esperienza del cliente di VMware ("CEIP") aiuta VMware a migliorare i propri prodotti e servizi inviando dati di sistema anonimi e informazioni sull'utilizzo a VMware. Se preferisci non partecipare al programma seleziona No e fai clic sul pulsante Next.

Nel passaggio successivo, verrà richiesto di inserire la chiave di licenza. VMware Workstation Player è gratuito per uso personale non commerciale. L'acquisto di una chiave di licenza abiliterà le funzionalità Pro e potrà essere utilizzato commercialmente.

Se non si dispone di una chiave di licenza, lasciare il campo vuoto e fare clic sul pulsante Next.

Successivamente, verrà visualizzata la pagina seguente che informa che VMware Workstation Player è pronto per l'installazione. Clicca sul tasto Install.

L'installazione potrebbe richiedere alcuni minuti. Durante l'installazione, verranno visualizzate informazioni sullo stato di avanzamento. Una volta completato, apparirà la seguente schermata che informa che Mware Workstation Player è stato installato con successo.

Avviare VMware Workstation Player

Ora che VMware Workstation Player è installato sul tuo sistema Ubuntu puoi avviarlo facendo clic sull'icona VMware Player (Activities -> VMware Workstation Player).

Quando si avvia VMware Player per la prima volta, viene visualizzata una finestra che chiede se si desidera utilizzare VMware Workstation Player gratuitamente per uso personale non commerciale o immettere una licenza.

Effettua la selezione, fai clic sul pulsante OK e verrà avviata l'applicazione VMware Player.

Conclusione

A questo punto, hai installato con successo VMware Workstation Player sul tuo sistema Ubuntu. Ora puoi esplorare le opzioni dell'applicazione e creare la tua prima macchina virtuale.

Per ulteriori informazioni su VMware Workstation Player, visitare la pagina della documentazione ufficiale.