Introduzione

Il Raspberry Pi è il computer a scheda singola più popolare di tutti i tempi. Può essere utilizzato per vari scopi come PC desktop, centro multimediale domestico, router Wi-Fi intelligente, sistema di automazione e server di gioco. I casi d'uso sono infiniti.

Se Raspberry Pi viene fornito senza una scheda SD precaricata con NOOBS, sarà necessario installare manualmente un sistema operativo sulla scheda SD. Puoi eseguire molti sistemi operativi diversi su Raspberry Pi, inclusi Windows 10 IoT, FreeBSD e varie distribuzioni Linux come Arch Linux e Raspbian.

Questo tutorial descrive come installare Ubuntu su un Raspberry Pi. Ubuntu è la distribuzione Linux più popolare che può essere eseguita su tutti i tipi di hardware, dai computer di fascia alta a piccoli dispositivi come Raspberry Pi.

Installare Ubuntu è semplice come scrivere il file di immagine del sistema operativo sulla scheda SD. Ti mostreremo come eseguire il flashing dell'immagine Ubuntu, avviare Raspberry Pi e collegarlo a Internet.

Scrivere l'immagine sulla scheda SD

Esistono diverse applicazioni disponibili per l'uso gratuito che è possibile utilizzare immagini ISO flash su schede SD. In questo tutorial, utilizzeremo Raspberry Pi Imager.

Raspberry Pi Imager è un'utilità open source per i sistemi operativi flash che vengono eseguiti su Raspberry Pi su schede SD. È disponibile per Windows, macOS e Ubuntu.

Vai alla pagina dei download di Raspberry Pi, scarica la versione più recente di Imager per il tuo sistema operativo e installa l'applicazione.

Notare che il flashing di un'immagine su una scheda SD è un processo distruttivo e cancellerà tutti i dati esistenti. Se hai dati sulla scheda SD, esegui prima il backup.

  • Inserire la scheda SD nell'unità per scheda SD e avvia l'applicazione Raspberry Pi Imager.
  • Fare clic sul pulsante "SCEGLI OS" per aprire il menu per la selezione del sistema operativo. Scorri verso il basso e fai clic su "Ubuntu".

Ti verrà presentato un elenco di immagini Ubuntu tra cui scegliere. Seleziona l'immagine in base alla tua versione Pi. In questa guida, stiamo usando Raspberry Pi 4 con 4 GB di RAM e selezioneremo Ubuntu 20.04 64 bit.

  • Fai clic sul pulsante "SCEGLI SCHEDA SD" e nel nuovo menu seleziona la scheda SD che hai inserito. Se al sistema sono collegate più schede SD, assicurarsi di aver selezionato l'unità corretta prima di eseguire il flashing dell'immagine.
  • Fai clic sul pulsante “SCRIVI” e Raspberry Pi Imager scaricherà l'immagine selezionata e avvierà il processo di flashing.

Il processo potrebbe richiedere alcuni minuti, a seconda delle dimensioni del file e della velocità della scheda.

In caso di successo, l'applicazione mostrerà un messaggio simile a questo: "Ubuntu 20.04 LTS (Pi 3/3) has been written to Generic-SD (boot, rootfs). You can now remove the SD card from the reader".

L'installazione è terminata, hai un Ubuntu avviabile sulla tua scheda SD.

Configurazione di rete

Puoi connettere il tuo PI a Internet, sia con Ethernet che con Wi-Fi. Se hai intenzione di utilizzare una connessione cablata, collega il Pi al router di casa con un cavo e salta i passaggi successivi in ​​questa sezione.

Per connettere il tuo Pi alla rete in modalità wireless all'avvio, dovrai modificare il file di configurazione della rete e inserire le tue informazioni Wi-Fi.

  1. Se la scheda SD è stata rimossa dal lettore di schede del computer, inserirla di nuovo. La scheda SD verrà montata automaticamente.
  2. Passare alla partizione system-boot sulla scheda SD con il file manager del sistema operativo.

Apri il file network-config e aggiornalo con le credenziali Wi-Fi. Ad esempio, se il nome della tua rete wifi è "my-router" e la password wifi è "123456", modificheresti il ​​file come di seguito:

version: 2
ethernets:
eth0:
  dhcp4: true
  optional: true
wifis:
  wlan0:
  dhcp4: true
  optional: true
  access-points:
    my-router:
      password: "123456"

Salvare il file e rimuovere la scheda dal computer. All'avvio, il Pi si connetterà automaticamente alla rete specificata.

Avviare Raspberry Pi

È possibile utilizzare Raspberry Pi come dispositivo headless e collegarlo tramite SSH o collegarlo a un display HDMI.

Inserisci la scheda SD nel tuo Pi e accendilo. Se si utilizza un monitor e una tastiera, collegarli prima di alimentare la scheda Raspberry Pi.

Il nome utente predefinito è ubuntu e la password è ubuntu.

Ci vorranno alcuni minuti prima che Pi si avvii. Una volta online puoi trovare l'indirizzo IP di Raspberry Pi nella tabella di leasing DHCP del tuo router e accedere a Ubuntu tramite ssh:

ssh [email protected]

Al primo accesso, ti verrà chiesto di modificare la password dell'utente ubuntu.

Conclusione

L'installazione di Ubuntu su Raspberry Pi è un processo piuttosto semplice. Tutto quello che devi fare è scrivere l'immagine sulla scheda SD e avviare Raspberry Pi.