Come il software di configurazione Webmin, TinyCP è un ottimo strumento, pannello di controllo, per la gestione di Linux. È estremamente leggero e include funzionalità di gestione per domini, cassette postali, database, FTP, Samba, Firewall, VPN, GIT, SVN etc.

Una volta installato, consente agli amministratori di server di gestire facilmente i server Linux da un browser Web che assume la complessità della gestione dei server Linux.

Questo breve tutorial mostrerà come installare TinyCP su Ubuntu 18.04.

Per ulteriori informazioni su TinyCP, visitare la sua homepage.

Se il tuo intento è installare TinyCP su un server in remoto continua a leggere, altrimenti salta il primo paragrafo "Connessione al Server" e leggi il successivo.

Connessione al Server

Per accedere al server, è necessario conoscere l'indirizzo IP. Avrai anche bisogno dell'username e della password per l'autenticazione. Per connettersi al server come utente root digitare il seguente comando:

ssh [email protected]_DEL_SERVER

Successivamente sarà necessario inserire la password dell'utente root.

Se non utilizzate l'utente root potete connettervi con un'altro nome utente utilizzando lo stesso comando, quindi modificare root con il vostro nome_utente:

ssh [email protected]_DEL_SERVER

Successivamente vi verrà chiesto di inserire la password del vostro utente.

La porta standard per connettersi tramite ssh è la 22, se il vostro server utilizza una porta diversa, sarà necessario specificarla utilizzando il parametro -p, quindi digitare il seguente comando:

ssh [email protected]_DEL_SERVER -p PORTA

Installare i certificati

Prima di installare TinyCP sul tuo server Ubuntu, assicurati di aggiornale la lista dei pacchetti disponibili:

sudo apt update

Installare i certificati necessari per l'installazione di TinyCP

sudo apt install gnupg ca-certificates
sudo apt-key adv --fetch-keys http://repos.tinycp.com/ubuntu/conf/gpg.key

TinyCP non è presente nei repository ufficiali di Ubuntu, quindi lo aggiungeremo manualmente con il comando echo:

echo "deb http://repos.tinycp.com/ubuntu all main" | sudo tee /etc/apt/sources.list.d/tinycp.list

Aggiorna nuovamente la lista di pacchetti, dopo aver aggiunto il repository ufficiale di TinyCP:

sudo apt update

Adesso puoi installare TinyCP:

sudo apt-get install tinycp

Al termine dell'installazione dovresti ricevere un messggio di output con l'indirizzo al quale accedere e il dati login di accesso, ad esempio:

...
______________________________________________ 
|                                              |
|        TinyCP successfully installed         |
|______________________________________________|

  URL: http://10.22.22.28:8080
  LOGIN: admin
  PASSWORD: h28f2AJQ

...

Controllare lo stato di TinyCP:

sudo service tinycp status

Dovresti ricevere un messaggio di output simile al seguente:

● tinycp.service - TinyCP - Linux Control Panel
   Loaded: loaded (/etc/systemd/system/tinycp.service; enabled; vendor preset: enabled)
   Active: active (running) since Thu 2020-01-09 15:58:52 CET; 1 day 1h ago
     Docs: https://tinycp.com
 Main PID: 1099 (tinycp)
    Tasks: 5 (limit: 2298)
   CGroup: /system.slice/tinycp.service
           └─1099 /usr/bin/mono /opt/tinycp/bin/tinycpd.exe

...

Accedere a TinyCP

Ora che TinyCP è installato, è possibile accedere all'interfaccia aprendo il browser Web e collegandosi al proprio indirizzo IP o nome dominio aggiungendo la porta 8080, ad esempio: http://10.22.22.28:8080.

Dovresti visualizzare la schermata di Login, inserisci nome utente e password visualizzati nel terminale al termine dell'installazione.

Per mantenere il sistema pulito e integro, TinyCP non installa i pacchetti di sistema per impostazione predefinita. Dovrai installare manualmente pacchetti aggiuntivi dal pannello di controllo.

Conclusione

In questo tutorial abbiamo visto come installare il pannello di controllo TinyCP su Ubuntu 18.04 LTS.