Introduzione

Kodi (precedentemente XBMC) è un lettore multimediale multipiattaforma gratuito e open source e un hub di intrattenimento che ti consente di organizzare e riprodurre file multimediali in streaming, come video, podcast, musica, da Internet e archiviazione locale e di rete.

Puoi migliorare la funzionalità di Kodi installando nuovi componenti aggiuntivi e skin dal repository ufficiale di Kodi e repository di terze parti non ufficiali.

In questo tutorial, ti spiegheremo come installare Kodi su Ubuntu 20.04 LTS Focal Fossa. Le stesse istruzioni valgono per Ubuntu 18.04 e qualsiasi altra distribuzione basata su Ubuntu, inclusi Kubuntu, Linux Mint e Elementary OS.

Se desideri installare Kodi su un server in remoto continua a leggere, altrimenti salta il primo paragrafo "Connessione al Server" e leggi il successivo.

Connessione al Server

Per accedere al server, è necessario conoscere l'indirizzo IP. Avrai anche bisogno dell'username e della password per l'autenticazione. Per connettersi al server come utente root digitare il seguente comando:

ssh [email protected]_DEL_SERVER

Successivamente sarà necessario inserire la password dell'utente root.

Se non utilizzate l'utente root potete connettervi con un'altro nome utente utilizzando lo stesso comando, quindi modificare root con il vostro nome_utente:

ssh [email protected]_DEL_SERVER

Successivamente vi verrà chiesto di inserire la password del vostro utente.

La porta standard per connettersi tramite ssh è la 22, se il vostro server utilizza una porta diversa, sarà necessario specificarla utilizzando il parametro -p, quindi digitare il seguente comando:

ssh [email protected]_DEL_SERVER -p PORTA

Prerequisiti

Prima di continuare con questo tutorial, assicurati di aver effettuato l'accesso come utente con privilegi sudo.

Installare Kodi su Ubuntu

La versione di Kodi inclusa nei repository Ubuntu è sempre in ritardo rispetto all'ultima versione di Kodi. Al momento della stesura di questo articolo, l'ultima versione stabile di Kodi è la versione 18 di Krypton.

Installeremo Kodi 18 dai loro repository ufficiali. Non richiede conoscenze tecniche e non dovrebbe richiedere più di 10 minuti per installare e configurare il media server.

Segui i passaggi seguenti per installare Kodi sul tuo sistema Ubuntu:

Inizia aggiornando l'elenco dei pacchetti e installa le dipendenze digitando i seguenti comandi:

sudo apt update
sudo apt install software-properties-common apt-transport-https

Aggiungi il repository APT di Kodi all'elenco dei repository di software del tuo sistema con questo comando:

sudo add-apt-repository ppa:team-xbmc/ppa

Quando richiesto, premere Enter per continuare:

Official Team Kodi stable releases
More info: https://launchpad.net/~team-xbmc/+archive/ubuntu/ppa
Press [ENTER] to continue or Ctrl-c to cancel adding it

Una volta abilitato il repository Kodi, aggiorna l'elenco  dei pacchetti e installa l'ultima versione di Kodi con:

sudo apt update
sudo apt install kodi

Questo è tutto! A questo punto, hai installato correttamente Kodi sul tuo sistema Ubuntu 20.04 LTS.

Avviare Kodi

Ora che Kodi è installato sul tuo sistema Ubuntu puoi avviarlo dalla riga di comando digitando kodi o facendo clic sull'icona Kodi (Activities -> Kodi):

Da qui puoi iniziare a personalizzare la tua istanza di Kodi installando nuovi componenti aggiuntivi e aggiungendo librerie multimediali.

Per uscire da Kodi, fai clic sul pulsante "power-off" in alto a sinistra o premi CTRL+END.

Aggiornare Kodi

Quando viene rilasciata una nuova versione, è possibile aggiornare il pacchetto Kodi tramite lo strumento di aggiornamento software standard desktop o eseguendo i seguenti comandi nel terminale:

sudo apt update
sudo apt upgrade

Disinstallare Kodi

Se vuoi disinstallare Kodi, rimuovi semplicemente il pacchetto installato e disabilita il repository con il seguente comando:

sudo apt remove --auto-remove kodi
sudo add-apt-repository --remove ppa:team-xbmc/ppa

Quindi rimuovere la directory di configurazione di Kodi digitando:

rm -r ~/.kodi/

Conclusione

Hai imparato come installare Kodi Media Server sul tuo computer Ubuntu 20.04 LTS Focal Fossa. Ora dovresti visitare la pagina Wiki ufficiale di Kodi e imparare come configurare e gestire la tua installazione di Kodi.