Introduzione

Jenkins è il più popolare server di automazione open source basato su Java che consente di impostare facilmente una pipeline di integrazione continua e consegna continua (CI/CD).

L'integrazione continua (CI) è una pratica DevOps in cui i membri del team eseguono regolarmente le modifiche al codice nel repository di controllo versione, dopo di che vengono eseguiti build e test automatici. La consegna continua (CD) è una serie di pratiche in cui le modifiche al codice vengono automaticamente costruite, testate e distribuite alla produzione.

Questo tutorial illustra i passaggi per installare Jenkins su CentOS 8 dal repository ufficiale Jenkins.

Se desideri installare Jenkins su un server in remoto continua a leggere, altrimenti salta il primo paragrafo "Connessione al Server" e leggi il successivo.

Connessione al Server

Per accedere al server, è necessario conoscere l'indirizzo IP. Avrai anche bisogno dell'username e della password per l'autenticazione. Per connettersi al server come utente root digitare il seguente comando:

ssh [email protected]_DEL_SERVER

Successivamente sarà necessario inserire la password dell'utente root.

Se non utilizzate l'utente root potete connettervi con un'altro nome utente utilizzando lo stesso comando, quindi modificare root con il vostro nome_utente:

ssh [email protected]_DEL_SERVER

Successivamente vi verrà chiesto di inserire la password del vostro utente.

La porta standard per connettersi tramite ssh è la 22, se il vostro server utilizza una porta diversa, sarà necessario specificarla utilizzando il parametro -p, quindi digitare il seguente comando:

ssh [email protected]_DEL_SERVER -p PORTA

Installare Jenkins

Procedere come segue o come utente root con privilegi sudo per installare Jenkins su CentOS 8.

Jenkins è scritto in Java, quindi il primo passo è installare Java. Jenkins richiede le versioni Java 8 e 11, ma alcuni plugin Jenkins potrebbero non essere compilabili con Java 8.

Installeremo OpenJDK 8:

sudo dnf install java-1.8.0-openjdk-devel

Se sul sistema sono installate più versioni di Java, assicurarsi che Java 8 sia la versione Java predefinita.

Il prossimo passo è abilitare il repository Jenkins. Eseguire i comandi seguenti per scaricare il file repo e importare la chiave GPG.

Installare wget se non è già installato:

sudo dnf install wget

Scaricare il file repo e importare la chiave GPG:

sudo wget -O /etc/yum.repos.d/jenkins.repo http://pkg.jenkins-ci.org/redhat-stable/jenkins.repo
sudo rpm --import https://jenkins-ci.org/redhat/jenkins-ci.org.key

Installa l'ultima versione stabile di Jenkins digitando:

sudo yum install jenkins

Una volta completato il processo di installazione, avviare il servizio Jenkins e abilitarlo all'avvio del sistema:

sudo systemctl start jenkins
sudo systemctl enable jenkins

Per verificare se Jenkins è in esecuzione, digitare:

systemctl status jenkins

L'output dovrebbe assomigliare a questo:

Loaded: loaded (/etc/rc.d/init.d/jenkins; generated)
Active: active (running) since Thu 2019-10-31 21:31:36 UTC; 3s ago
...

Regolare il firewall

Se si sta installando Jenkins su un server CentOS remoto protetto da un firewall, è necessario eseguire il porting 8080.

Utilizzare i seguenti comandi per aprire la porta necessaria:

sudo firewall-cmd --permanent --zone=public --add-port=8080/tcp
sudo firewall-cmd --reload

Installare Jenkins

Per avviare la procedura di configurazione di Jenkins, apri il browser e digita il dominio o l'indirizzo IP del server seguito dalla porta 8080:

http://tuo_dominio_o_ip:8080

Verrà visualizzata una schermata che richiede di inserire la password dell'amministratore creata durante l'installazione.

Utilizzare cat per visualizzare la password sul terminale:

sudo cat /var/lib/jenkins/secrets/initialAdminPassword

Dovresti vedere una password alfanumerica lunga 32 caratteri, come mostrato di seguito:

3jfia5ea4026448fjdhs78db41e5kfnz

Copia la password dal terminale, incollala nel campo Password amministratore e fai clic su Continua.

Nella schermata successiva, ti verrà chiesto se desideri installare i plug-in suggeriti o selezionare i plug-in da installare. Fai clic sulla casella Installa plug-in suggeriti per avviare il processo di installazione.

Una volta completata l'installazione, ti verrà richiesto di impostare il primo utente amministrativo. Compila tutte le informazioni richieste e fai clic su Salva e continua.

Nella pagina successiva, il programma di installazione ti chiederà di impostare l'URL per l'istanza di Jenkins. Il campo URL verrà popolato con un URL generato automaticamente.

Per completare l'installazione, confermare l'URL facendo clic sul pulsante Salva e termina.

Infine, fai clic sul pulsante Inizia a utilizzare Jenkins e verrai reindirizzato alla dashboard di Jenkins acceduta come utente amministratore che hai creato in uno dei passaggi precedenti.

Se hai raggiunto questo punto, hai installato correttamente Jenkins sul tuo sistema CentOS.

Conclusione

In questo tutorial, ti abbiamo mostrato come installare e completare la configurazione iniziale di Jenkins su sistemi basati su CentOS/RHEL.

Ora puoi visitare la pagina della documentazione ufficiale di Jenkins e iniziare a esplorare il flusso di lavoro e il modello plug-in di Jenkins.