Introduzione

La GNU Compiler Collection (GCC) è una raccolta di compilatori e librerie per C, C ++, Objective-C, Fortran, Ada, Go e D, linguaggi di programmazione. Molti progetti open source inclusi gli strumenti GNU e il kernel Linux sono compilati con GCC.

Questo tutorial spiega come installare il compilatore GCC su CentOS 7. Ti mostreremo come installare la versione distro stabile e la versione più recente di GCC disponibile dal repository SCL.

Se il vostro intento è installare il compilatore GCC su di un server in remoto continuate a leggere, altrimenti se volete installare il compilatore GCC sul vostro computer locale saltate il primo paragrafo "Connessione al Server" e leggere il successivo.

Connessione al Server

Per accedere al server, è necessario conoscere l'indirizzo IP. Avrai anche bisogno dell'username e della password per l'autenticazione. Per connettersi al server come utente root digitare il seguente comando:

ssh [email protected]_DEL_SERVER

Successivamente sarà necessario inserire la password dell'utente root.

Se non utilizzate l'utente root potete connettervi con un'altro nome utente utilizzando lo stesso comando, quindi modificare root con il vostro nome_utente:

ssh [email protected]_DEL_SERVER

Successivamente vi verrà chiesto di inserire la password del vostro utente.

La porta standard per connettersi tramite ssh è la 22, se il vostro server utilizza una porta diversa, sarà necessario specificarla utilizzando il parametro -p, quindi digitare il seguente comando:

ssh [email protected]_DEL_SERVER -p PORTA

Prerequisiti

Per poter aggiungere nuovi repository e installare pacchetti sul sistema CentOS, è necessario aver effettuato l'accesso come utente con privilegi sudo.

Installazione di GCC su CentOS

I repository CentOS predefiniti contengono un gruppo di pacchetti denominato Development Tools che contiene il compilatore GCC e molte librerie e altre utilità richieste per la compilazione del software.

Per installare gli strumenti di sviluppo inclusa l'esecuzione del compilatore GCC:

sudo yum group install "Development Tools"

Il comando installerà una serie di nuovi pacchetti inclusi gcc, g++ e make.

Potresti anche voler installare le pagine di manuale sull'uso di GNU/Linux per lo sviluppo:

sudo yum install man-pages

Convalida che il compilatore GCC sia stato installato correttamente utilizzando il comando gcc --version che stamperà la versione GCC:

gcc --version

La versione predefinita di GCC disponibile nei repository CentOS 7 è 4.8.5:

gcc (GCC) 4.8.5 20150623 (Red Hat 4.8.5-39)
Copyright (C) 2015 Free Software Foundation, Inc.
This is free software; see the source for copying conditions.  There is NO
warranty; not even for MERCHANTABILITY or FITNESS FOR A PARTICULAR PURPOSE.

Questo è tutto. GCC è ora installato sul tuo sistema e puoi iniziare a usarlo.

Compilare un esempio

Compilare un programma C o C ++ di base usando GCC è un compito facile. Apri il tuo editor di testo e crea il seguente file:

vi hello.c

Incollare il seguente codice:

#include <stdio.h>
int main()
{
  printf ("Hello World!\n");
  return 0;
}

Salvare il file e compilarlo in un eseguibile eseguendo il comando seguente:

gcc hello.c -o hello

Ciò creerà un file binario denominato hellonella stessa directory in cui si esegue il comando.

Eseguire il programma con il seguente comando:

./hello

Il programma visualizzerà:

Hello World!

Installare di più versioni di GCC

In questa sezione, forniremo istruzioni su come installare e utilizzare più versioni di GCC su CentOS 7. Le versioni più recenti del compilatore GCC includono il supporto per nuove lingue, prestazioni migliori, funzionalità estese.

Le raccolte software , note anche come SCL, sono un progetto della comunità che consente di creare, installare e utilizzare più versioni di software sullo stesso sistema, senza influire sui pacchetti predefiniti del sistema. Abilitando le raccolte software, avrai accesso alle versioni più recenti di linguaggi e servizi di programmazione che non sono disponibili nei repository principali.

I repository SCL forniscono un pacchetto denominato Developer Toolset che include versioni più recenti della raccolta di compilatori GNU e altri strumenti di sviluppo e debug.

Innanzitutto, installa il file di rilascio SCL CentOS. Fa parte del repository degli extra di CentOS e può essere installato eseguendo il comando seguente:

sudo yum install centos-release-scl

Attualmente sono disponibili le seguenti raccolte di strumenti di sviluppo:

  • Set di strumenti per sviluppatori 7
  • Set di strumenti per sviluppatori 6

In questo esempio installeremo il Developer Toolset versione 7. Per fare ciò digitate il seguente comando sul vostro terminale CentOS 7:

sudo yum install devtoolset-7

Per accedere a GCC versione 7 è necessario avviare una nuova istanza della shell utilizzando lo strumento scl di raccolta software :

scl enable devtoolset-7 bash

Ora, se controlli la versione di GCC, noterai che GCC 7 è la versione predefinita nella tua shell corrente:

gcc --version
gcc (GCC) 7.3.1 20180303 (Red Hat 7.3.1-5)
Copyright (C) 2017 Free Software Foundation, Inc.
This is free software; see the source for copying conditions.  There is NO
warranty; not even for MERCHANTABILITY or FITNESS FOR A PARTICULAR PURPOSE.

A questo punto, puoi utilizzare la versione GCC più recente.

Conclusione

GCC è stato installato correttamente su CentOS 7. È possibile visitare la pagina della documentazione GCC ufficiale e imparare come utilizzare GCC e G ++ per compilare i programmi C e C ++.