Introduzione

Go, spesso indicato come golang è un moderno linguaggio di programmazione open source creato da Google che ti consente di creare applicazioni affidabili ed efficienti.

Molte applicazioni popolari, come Kubernetes, Docker, Prometheus e Terraform, sono scritte in Go.

Questo tutorial spiega come scaricare e installare Go su CentOS 8.

Se il vostro intento è installare Go su di un server in remoto continuate a leggere, altrimenti se volete installare Go sul vostro computer locale saltate il primo paragrafo "Connessione al Server" e leggere il successivo.

Connessione al Server

Per accedere al server, è necessario conoscere l'indirizzo IP. Avrai anche bisogno dell'username e della password per l'autenticazione. Per connettersi al server come utente root digitare il seguente comando:

ssh [email protected]_DEL_SERVER

Successivamente sarà necessario inserire la password dell'utente root.

Se non utilizzate l'utente root potete connettervi con un'altro nome utente utilizzando lo stesso comando, quindi modificare root con il vostro nome_utente:

ssh [email protected]_DEL_SERVER

Successivamente vi verrà chiesto di inserire la password del vostro utente.

La porta standard per connettersi tramite ssh è la 22, se il vostro server utilizza una porta diversa, sarà necessario specificarla utilizzando il parametro -p, quindi digitare il seguente comando:

ssh [email protected]_DEL_SERVER -p PORTA

Download e installazione di Go

Al momento della stesura di questo articolo, l'ultima versione stabile di Go è la versione 1.13.4. Prima di scaricare il tarball, visitare la pagina di download ufficiale di Go e verificare se è disponibile una nuova versione.

Scarica il binario Go utilizzando l'utility wget o curl:

sudo yum install wget
wget https://dl.google.com/go/go1.13.4.linux-amd64.tar.gz

Una volta scaricato l'archivio, verifica il checksum tarball digitando:

sha256sum go1.13.4.linux-amd64.tar.gz

Assicurati che l'hash stampato dal comando sha256sum corrisponda a quello della pagina dei download.

692d17071736f74be04a72a06dab9cac1cd759377bd85316e52b2227604c004c  go1.13.4.linux-amd64.tar.gz

Estrarre il tarball nella directory /usr/local usando il comando tar:

sudo yum install tar
sudo tar -C /usr/local -xf go1.13.4.linux-amd64.tar.gz

Il comando sopra deve essere eseguito come root o come utente con privilegi sudo.

Indica al sistema dove trovare i file binari eseguibili di Go configurando la variabile di ambiente $PATH.

È possibile farlo aggiungendo la seguente riga al file /etc/profile (per un'installazione a livello di sistema) o al file $HOME/.bash_profile (per un'installazione corrente dell'utente).

In questo esempio utilizzeremo il secondo metodo, quindi aprire il file bash_profile:

sudo vi ~/.bash_profile

Aggiungere la seguente riga:

export PATH=$PATH:/usr/local/go/bin

Salvare il file e caricare la nuova variabile di ambiente PATH nella sessione di shell corrente usando il comando source:

source ~/.bash_profile

Go è stato installato sul sistema CentOS.

Testare l'installazione

Per verificare se Go è installato correttamente, configureremo uno spazio di lavoro e creeremo un semplice programma "Hello world".

Il percorso della directory dell'area di lavoro è specificato con la variabile di ambiente GOPATH. Per impostazione predefinita, è impostato su $HOME/go. Per creare la directory eseguire il comando seguente:

mkdir ~/go

All'interno dell'area di lavoro creare una nuova directory src/hello:

mkdir -p ~/go/src/hello

In quella directory crea un file chiamato hello.go:

vi ~/go/src/hello/hello.go

Incolla il seguente codice nel file:

package main

import "fmt"

func main() {
    fmt.Printf("Hello, World\n")
}

Passare alla directory ~/go/src/hello ed eseguire il comando go build per creare il codice:

cd ~/go/src/hello
go build

Il comando sopra creerà un eseguibile chiamato hello.

Esegui l'eseguibile digitando:

./hello

Se vedi il seguente output, allora hai installato con successo Go.

Hello, World

Conclusione

Ora che hai scaricato e installato Go, puoi iniziare a scrivere il tuo codice Go.