Introduzione

Nextcloud è una piattaforma di collaborazione e condivisione file self-hosted open source, simile a Dropbox. Viene fornito in bundle con lettore multimediale, calendario e gestione dei contatti.

Nextcloud è estendibile tramite app e dispone di client desktop e mobili per tutte le principali piattaforme.

In questo tutorial ti mostreremo come installare e configurare Nextcloud con Apache su una macchina Ubuntu 18.04.

Prerequisiti

Prima di iniziare con il tutorial, assicurati di aver effettuato l'accesso come utente con privilegi sudo.

Se desideri installare Nextcloud su un server in remoto continua a leggere, altrimenti salta il primo paragrafo "Connessione al Server" e leggi il successivo.

Connessione al Server

Per accedere al server, è necessario conoscere l'indirizzo IP. Avrai anche bisogno dell'username e della password per l'autenticazione. Per connettersi al server come utente root digitare il seguente comando:

ssh [email protected]_DEL_SERVER

Successivamente sarà necessario inserire la password dell'utente root.

Se non utilizzate l'utente root potete connettervi con un'altro nome utente utilizzando lo stesso comando, quindi modificare root con il vostro nome_utente:

ssh [email protected]_DEL_SERVER

Successivamente vi verrà chiesto di inserire la password del vostro utente.

La porta standard per connettersi tramite ssh è la 22, se il vostro server utilizza una porta diversa, sarà necessario specificarla utilizzando il parametro -p, quindi digitare il seguente comando:

ssh [email protected]_DEL_SERVER -p PORTA

Creare il database MySQL

NextCloud può utilizzare il database SQLite, PostgreSQL o MySQL per archiviare tutti i suoi dati. In questo tutorial useremo MySQL come database preferito.

Se non hai MySQL o MariaDB installati sul tuo server Ubuntu, puoi installarlo seguendo una delle istruzioni seguenti:

Per creare un database e un utente, accedi prima alla shell MySQL digitando il comando seguente:

sudo mysql

Eseguire le seguenti istruzioni SQL per creare un database denominato nextcloud, nome utente nextclouduser e concedere tutte le autorizzazioni necessarie all'utente:

CREATE DATABASE nextcloud CHARACTER SET utf8mb4 COLLATE utf8mb4_general_ci;
GRANT ALL ON nextcloud.* TO 'nextclouduser'@'localhost' IDENTIFIED BY 'change-with-strong-password';
FLUSH PRIVILEGES;
EXIT;

Installare PHP e Apache

Nextcloud è un'applicazione PHP. PHP 7.2, che è la versione di PHP predefinita in Ubuntu 18.04, è completamente supportata e consigliata per Nextcloud.

Eseguire il comando seguente per installare Apache, PHP e tutte le estensioni PHP richieste:

sudo apt install apache2 php7.2 php7.2-gd php7.2-json php7.2-mysql php7.2-curl php7.2-mbstring php7.2-intl php7.2-imagick php7.2-xml php7.2-zip libapache2-mod-php7.2

Configurare il firewall

Supponendo che si stia utilizzando UFW per gestire il firewall, è necessario aprire le porte HTTP (80) e HTTPS (443). Puoi farlo abilitando il profilo 'Apache Full' che include le regole per entrambe le porte:

sudo ufw allow 'Apache Full'

Download di Nextcloud

Al momento della stesura di questo articolo, l'ultima versione stabile di Nextcloud è la versione 18.0.0. Prima di continuare con il passaggio successivo, visitare la pagina di download di Nextcloud e verificare se è disponibile una nuova versione di Nextcloud.

Inizia scaricando l'ultima versione di Nextcloud usando il seguente comando wget:

wget https://download.nextcloud.com/server/releases/nextcloud-18.0.0.zip -P /tmp

Installare unzip, se non è installato sul vostro sistema:

sudo apt-get install unzip

Una volta completato il download, estrarre l'archivio nella directory /var/www.

sudo unzip /tmp/nextcloud-18.0.0.zip  -d /var/www

Impostare la proprietà corretta in modo che il server Web Apache possa avere pieno accesso ai file e alle directory di Nextcloud.

sudo chown -R www-data: /var/www/nextcloud

Configurare Apache

Apri il tuo editor di testo e crea il seguente file di configurazione di Apache.

sudo nano /etc/apache2/conf-available/nextcloud.conf
Alias /nextcloud "/var/www/nextcloud/"

<Directory /var/www/nextcloud/>
  Options +FollowSymlinks
  AllowOverride All

 <IfModule mod_dav.c>
  Dav off
 </IfModule>

 SetEnv HOME /var/www/nextcloud
 SetEnv HTTP_HOME /var/www/nextcloud

</Directory>

Abilita la configurazione appena aggiunta e tutti i moduli Apache richiesti con:

sudo a2enconf nextcloud

Attiva le modifiche riavviando il servizio Apache:

sudo systemctl reload apache2

Installare Nextcloud

Ora che Nextcloud viene scaricato e tutti i servizi necessari sono configurati, apri il browser e avvia l'installazione di Nextcloud visitando il nome di dominio o l'indirizzo IP del tuo server seguito da /nextcloud:

http://DOMINIO_O_IP/nextcloud

Ti verrà presentata la pagina di configurazione di Nextcloud.

Immettere il nome utente e la password dell'amministratore desiderati, nonché i dettagli dell'utente e del database MySQL precedentemente creati.

Fai clic sul pulsante Finish setup e, una volta completato il processo di installazione, verrai reindirizzato alla dashboard di Nextcloud, registrata come utente amministratore.

Conclusione

Hai imparato come installare e configurare Nextcloud sul tuo computer Ubuntu 18.04. Se hai un nome di dominio associato al tuo server Nextcloud, puoi seguire questa guida e proteggere Apache con Let's Encrypt.

Per ulteriori informazioni su come gestire l'istanza di Nextcloud, visitare la pagina della documentazione di Nextcloud.