Come installare Composer su Ubuntu 22.04

29 giu 2022 3 min di lettura
Come installare Composer su Ubuntu 22.04
Indice dei contenuti

Introduzione

Se stai usando PHP sul tuo sistema Ubuntu 22.04, potresti dover installare Composer a un certo punto. Composer è un gestore di dipendenze PHP che può aiutarti a gestire le dipendenze del tuo progetto in modo semplice ed efficiente. In questa guida ti mostreremo come installare Composer sul tuo sistema Ubuntu.

Se desideri installare Composer su un server in remoto continua a leggere, altrimenti salta il primo paragrafo "Connessione al Server" e leggi il successivo.

Connessione al Server

Per accedere al server, è necessario conoscere l'indirizzo IP. Avrai anche bisogno dell'username e della password per l'autenticazione. Per connettersi al server come utente root digitare il seguente comando:

ssh [email protected]_DEL_SERVER

Successivamente sarà necessario inserire la password dell'utente root.

Se non utilizzate l'utente root potete connettervi con un'altro nome utente utilizzando lo stesso comando, quindi modificare root con il vostro nome_utente:

ssh [email protected]_DEL_SERVER

Successivamente vi verrà chiesto di inserire la password del vostro utente.

La porta standard per connettersi tramite ssh è la 22, se il vostro server utilizza una porta diversa, sarà necessario specificarla utilizzando il parametro -p, quindi digitare il seguente comando:

ssh [email protected]_DEL_SERVER -p PORTA

Prerequisiti

  • Accesso alla shell a un sistema Ubuntu in esecuzione.
  • Installa PHP 5.3 o versione successiva.

Installare PHP Composer su Ubuntu

Il team ufficiale del composer fornisce uno script per installare il composer PHP su sistemi Linux. È possibile scaricare questo script utilizzando l'utilità della riga di comando curl o wget. Inoltre, puoi scaricarlo direttamente utilizzando la riga di comando dello script PHP.

Per scaricare lo script di configurazione del composer , eseguire il seguente comando in un terminale:

php -r "copy('https://getcomposer.org/installer', 'composer-setup.php');" 

Quindi esegui lo script PHP scaricato per installare il composer  sul tuo sistema Ubuntu nella posizione desiderata. Utilizzare --install-dir per impostare la posizione binaria e --filename per impostare il nome binario. Puoi scegliere una delle seguenti opzioni:

Installazione del composer PHP a livello di sistema: questo installerà il composer nella directory /uer/local/bin , accessibile a tutti gli utenti:

sudo php composer-setup.php --install-dir=/usr/local/bin --filename=composer
sudo chmod +x /usr/local/bin/composer

Installazione del composer PHP per applicazioni specifiche: a volte non hai l'autorizzazione per installarlo a livello globale, come un account di hosting condiviso. Quindi puoi configurarlo anche sotto la tua applicazione. Per installare il composer in locale, digita:

cd /path/to/php-application && mkdir -p bin 
php composer-setup.php --install-dir=bin --filename=composer
chmod +x bin/composer

Assicurati di sostituire /path/to/php-application con la directory dell'applicazione.

Per vedere la versione del composer installata, esegui il comando con il parametro -v:

composer --version
Composer version 2.3.7 2022-06-06 16:43:28

Aggiornare il composer PHP

Il composer PHP ha la capacità di autoaggiornarsi alle ultime versioni. Se il composer è già installato sul tuo sistema, digita semplicemente il comando seguente per aggiornare il composer PHP all'ultima versione:

composer self-update

Nel mio caso, ho già l'ultima versione del composer . Quindi ricevi il seguente messaggio sul terminale:

You are already using the latest available Composer version 2.3.7 (stable channel).

Lavorare con PHP Composer

Hai già installato e configurato il composer sul tuo sistema. Il composer ti aiuterà a gestire i moduli per la tua applicazione. Ad esempio, per installare un nuovo modulo per la tua applicazione.

Passa all'applicazione PHP:

cd /path/to/php-application 

Eseguire il comando seguente per installare psr/log il modulo nell'applicazione:

composer require psr/log
Using version ^3.0 for psr/log
./composer.json has been created
Running composer update psr/log
Loading composer repositories with package information
Updating dependencies
Lock file operations: 1 install, 0 updates, 0 removals
  - Locking psr/log (3.0.0)
Writing lock file
Installing dependencies from lock file (including require-dev)
Package operations: 1 install, 0 updates, 0 removals
  - Downloading psr/log (3.0.0)
  - Installing psr/log (3.0.0): Extracting archive
Generating autoload files

Il composer creerà o aggiornerà automaticamente il file composer.json nella directory principale dell'applicazione. Ora, l'applicazione può utilizzare la funzionalità fornita dal modulo.

Il comando precedente installerà l'ultima versione del modulo. Puoi anche definire la versione del modulo che desideri installare per la tua applicazione. Se il modulo è già installato, eseguirà automaticamente il downgrade/upgrade del pacchetto alla versione specificata:

composer require psr/log=1.0

Il modulo non più necessario può essere rimosso con il seguente comando:

composer remove psr/log

Tutti i comandi precedenti aggiornano anche il file composer.json di conseguenza.

Conclusione

In questo tutorial, hai trovato le istruzioni per installare il composer sul sistema Ubuntu 22.04 (Jammy Jellyfish). È possibile installare il composer a livello globale per consentire l'accesso a tutti gli utenti e le applicazioni. Inoltre, puoi installare il composer per una directory specifica.

Buy me a coffeeBuy me a coffee

Supportaci se ti piacciono i nostri contenuti. Grazie.

Successivamente, completa il checkout per l'accesso completo a Noviello.it.
Bentornato! Accesso eseguito correttamente.
Ti sei abbonato con successo a Noviello.it.
Successo! Il tuo account è completamente attivato, ora hai accesso a tutti i contenuti.
Operazione riuscita. Le tue informazioni di fatturazione sono state aggiornate.
La tua fatturazione non è stata aggiornata.