Introduzione

Anaconda è un gestore di pacchetti open source. Gestore dell'ambiente e distribuzione dei linguaggi di programmazione Python e R. Progettato per i flussi di lavoro di data science e machine learning.

In questo tutorial vedremo come installare e configurare Anaconda su un VPS con Ubuntu 18.04.

Installare Anaconda

Consiglio di scaricare l'ultima versione dello script di installazione di Anaconda per Python 3 dal sito ufficiale.

Attualmente l'ultima versione è la 5.2.0

Quindi entriamo nella cartella dei file temporanei /tmp, da terminale:
cd /tmp

Scaricare lo script utilizzando curl:
curl -O https://repo.anaconda.com/archive/Anaconda3-5.2.0-Linux-x86_64.sh

Verificare l'integrità dello script di installazione utilizzando sha256sum:
sha256sum Anaconda3-5.2.0-Linux-x86_64.sh

Dovresti ricevere un messaggio di risposta simile al seguente:

09f53738b0cd3bb96f5b1bac488e5528df9906be2480fe61df40e0e0d19e3d48  Anaconda3-5.2.0-Linux-x86_64.sh

Quindi verificare se il codice visualizzato corrisponde a quello ufficiale.

Avviare lo script di installazione:
bash Anaconda3-5.2.0-Linux-x86_64.sh

Quindi premere INVIO per continuare l'installazione.

Premere nuovamente INVIO per leggere la licenza, e scrivere "yes" se si accetta, per continuare l'installazione.

Dovresti visualizzare un messaggio di risposta simile al seguente:

Anaconda3 will now be installed into this location:
/root/anaconda3

  - Press ENTER to confirm the location
  - Press CTRL-C to abort the installation
  - Or specify a different location below

[/root/anaconda3] >>>

Premere ancora INVIO per continuare, l'installazione potrebbe richiedere molto tempo.

Al termine dell'installazione vi verrà chiesto se si vuole includere il PATH di installazione di Anaconda nel vostro .bashrc, scrivere "yes" per continuare.

Successivamente si potrà scegliere se scaricare Microsoft VSCode, un editor open-source con interfaccia grafica. Nel nostro caso non è necessario. Sarà possibile scaricarlo successivamente dal sito ufficiale.

Per attivare l'installazione di Anaconda:
source ~/.bashrc

Possiamo tornare alla directory principale digitando:
cd

Per verificare la corretta installazione di Anaconda, dare il seguente comando, per visualizzare una lista dei pacchetti disponibili:
conda list

Configurare gli ambienti virtuali (Environments) di Anaconda

Gli ambienti virtuali di Anaconda consentono di mantenere i progetti organizzati dalle versioni e dai pacchetti Python necessari. Per ciascun ambiente è possibile specificare quale versione di Python utilizzare per un determinato progetto.

Per verificare le versione di Python disponibili:
conda search "^python$"

Creiamo un ambiente usando la versione più recente di Python 3. Chiameremo l'ambiente noviello_env. È possibile utilizzare un nome a vostra scelta.

Quindi per creare l'ambiente virtuale:
conda create --name noviello_env python=3

Premere "y" per confermare la creazione del nuovo ambiente.

Puoi attivare il tuo nuovo ambiente creato:
source activate noviello_env

Dopo l'attivazione vi troverete all'interno del nuovo ambiente virtuale.

Per verificare la versione di Python utilizzata:
python --version

Per disattivare l'ambiente virtuale di Anaconda:
source deactivate

Per creare un nuovo ambiente virtuale con una specifica versione di Python è possibile utilizzare il seguente comando:
conda create -n noviello_env35 python=3.5

Per visualizzare tutti gli ambienti virtuali creati:
conda info --envs

Per installare un pacchetto specifico nell'ambiente virtuale:
conda install --name noviello_env35 nome_pacchetto

Per eliminare un ambiente virtuale:
conda remove --name noviello_env35 --all

Aggiornare Anaconda

Consiglio di aggiornare periodicamente Anaconda per poter utilizzare le ultime versione di tutti i pacchetti.

Per aggiornare conda:
conda update conda

Successivamente aggiornare Anaconda:
conda update anaconda

Rimuovere Anaconda

Per disinstallare Anaconda, utilizzare i seguenti comandi.

Installare un tool di Anaconda per rimuovere automaticamente i file di configurazione e creare un backup automatico degli stessi:
conda install anaconda-clean

Quindi:
anaconda-clean

Per rimuovere la cartella principale di Anaconda:
rm -rf ~/anaconda3

Rimuovere il PATH dal file .bashrc, aprire il file:
nano ~/.bashrc

Cercare la seguente riga:

export PATH="/root/anaconda3/bin:$PATH"

ATTENZIONE per questa guida ho utilizzato l'utente root, siete liberi di usare qualsiasi utente con i comandi root. Quindi il vostro percorso potrebbe essere differente, per esempio:

export PATH="/home/nome_utente/anaconda3/bin:$PATH"

Anaconda è stato rimosso dal vostro server.

L'installazione e la configurazione di Anaconda su Ubuntu 18.04 LTS è terminata.