Introduzione

Per impostazione predefinita, l'hostname del sistema è impostato durante il processo di installazione o se si sta creando una macchina virtuale, questa viene assegnata dinamicamente all'istanza all'avvio, ma ci sono situazioni in cui è necessario cambiarla.

Questo tutorial ti guiderà attraverso il processo di modifica dell'hostname in Linux senza la necessità di riavviare il sistema. Le istruzioni dovrebbero funzionare su qualsiasi distribuzione Linux moderna che utilizza systemd.

Cosa è l'hostname

L'hostname è un'etichetta assegnata a una macchina che la identifica sulla rete. Ogni dispositivo nella rete dovrebbe avere un hostname univoco.

Il nome host può essere una semplice stringa contenente caratteri alfanumerici, punti e trattini. Se la macchina è connessa a Internet (come web o server di posta), si consiglia di utilizzare un nome di dominio completo (FQDN) come nome host di sistema. Il nome FQDN è composto da due parti, il nome host e il nome dominio.

Visualizzare l'hostname corrente

Sui sistemi Linux che utilizzano systemd, il comando hostnamectl  può essere utilizzato per eseguire query e modificare l'hostname e le relative impostazioni su un determinato computer.

Per visualizzare l'hostname corrente, utilizzare il comando hostnamectl  senza argomenti, quindi da console scrivere:

hostnamectl

Dovreste ricevere un messaggio di output simile al seguente:

Static hostname: TEST-SERVER-1I
con name: computer-vm
Chassis: vm
Machine ID: 3e8adc7878hik283b1c71dea860d53b4
Boot ID: 0c55060ccca768998ab2461eea03c72c
Virtualization: kvm
Operating System: Ubuntu 18.04.3 LTS
Kernel: Linux 4.15.0-54-generic
Architecture: x86-64

Modificare l'hostname

Per modificare l'hostname, richiamare il comando hostnamectl  con l'argomento set-hostname seguito dal nuovo nome host. Solo il root o un utente con privilegi sudo possono modificare il nome host del sistema.

Ad esempio, per modificare l'hostname del sistema in mail.noviello.it, utilizzare il comando seguente:

sudo hostnamectl set-hostname mail.noviello.it

Il comando hostnamectl non produce output. In caso di insuccesso viene restituito un codice di errore.

Infine, per verificare che il nome host sia stato modificato correttamente, utilizzare ancora una volta il comando hostnamectl:

hostnamectl

Il nuovo hostname del sistema e alcune informazioni aggiuntive sul sistema come la versione del kernel verranno visualizzate sul terminale.

Static hostname: mail.noviello.it
con name: computer-vm
Chassis: vm
Machine ID: 3e8adc7878hik283b1c71dea860d53b4
Boot ID: 0c55060ccca768998ab2461eea03c72c
Virtualization: kvm
Operating System: Ubuntu 18.04.3 LTS
Kernel: Linux 4.15.0-54-generic
Architecture: x86-64

Conclusione

In questo tutorial, abbiamo visto come cambiare il nome host del sistema Linux. A seconda della distribuzione Linux e del tipo di virtualizzazione, potrebbero essere necessari passaggi aggiuntivi per completare il processo.