Introduzione

Potrebbe essere utile ed estremamente comodo per qualcuno poter lavorare con Android senza dover utilizzare il cavo USB per effettuare il debug delle applicazioni, fortunatamente c'è un modo per farlo.

Prerequisiti

Per procedere con questa guida è necessario installare ADB e Fastboot. Leggere il seguente articolo: Come installare ADB e Fastboot su Ubuntu 18.04 LTS

Configurazione

Per la prima configurazione è necessario avere sulla stessa rete entrambi i dispositivi.
Quindi collegare il proprio computer e lo smartphone sulla stessa rete Wifi.

Collegare il dispositivo al computer tramite cavo USB. Assicurarsi che il debugging USB funzioni. È possibile verificare se il debug USB funzioni con l'esecuzione del comando adb devices.

Se il dispositivo è collegato correttamente dovreste ricevere un messaggio di output simile al seguente:

...
List of devices attached
070f2ec700737e06     device

Adesso riavviare in "TCP mode" con porta 5555 con il seguente comando:
adb tcpip 5555

Disconnettere il dispositivo (rimuovere il cavo USB).

Adesso è necessario conosocere l'indirizzo IP associato allo smartphone, è possibile trovarlo entrando nelle impostazioni del dispositivo.
I passaggi potrebbero variare in base al proprio smartphone.
Andare in Impostazioni -> Wifi & Internet -> Dettagli Rete -> Indirizzo IP.

Quindi da terminale, inserire il proprio indirizzo IP:
adb connect INDIRIZZO_IP_SMARTPHONE:5555

Adesso dovreste visualizzare l'indirizzo IP del proprio dispositivo con il comando adb devices:
adb devices

...
List of devices attached
192.168.0.100:5555     device

Ora è possibile eseguire comandi adb o utilizzare il proprio IDE preferito, come Android Studio per lo sviluppo Android - Wireless.

Nel caso in cui si utilizzano diverse postazioni di lavoro, o diverse reti Wifi potrebbe essere necessario ripetere i passaggi.